Tende a pacchetto: ritorno alle origini



Le tende a pacchetto sono tornate! Un tempo utilizzate solo per cucina e bagni, vengono ora scelte come soluzione ottimale anche per altri ambienti, date le numerosissime proposte e varianti a disposizione, che contribuiscono a dare un tocco originale alla casa, garantendo privacy e una buona schermatura dalla luce.

Il vantaggio, oltre per la loro semplicità e facilità di manutenzione, è sicuramente la regolazione verticale: quando sono “giù” contribuiscono attivamente al decoro dell’ambiente, mentre “su” non ingombrano, lasciando filtrare la luce naturale proveniente dall’esterno.

La loro bellezza e discrezione è tale che spesso vengono anche scelte come divisori per ambienti o in sostituzione delle porte per cabine armadio o piccoli disimpegni.


Lisce o steccate?


Adatte ad ambienti moderni e minimal sono le tende a pacchetto in tessuto liscio o steccato.

Nel primo caso la piega del tessuto viene lasciata libera e per questo bisogna affidarsi a dei professionisti per scegliere un tessuto adatto e che cada in modo perfetto. Nel secondo caso, vengono inserite delle vere e proprie stecche, da qui appunto il nome, a distanza regolare, in modo che quando la si alzi, le pieghe risultino regolari ed ordinate.


Quale stoffa scegliere


Per questo genere di tende sono indicati tessuti dalla giusta trama: media o più leggera ma compatta. Ciò è essenziale per garantire che la piega cada in modo impeccabile.

Oltre al colore bianco, esistono versioni monocromatiche più calde come ecrù e ocra chiaro in grado di esaltare le fibre naturali dei tendaggi, ma le palette colori sono davvero infinite per cui nulla vieta di abbinarle all’arredamento, alla carta da parati o persino agli accessori per dare un tocco originale e vivace all’ambiente. Negli ultimi anni anche le fantasie sono tornate molto, rendendo la tenda assoluta protagonista dei nuovi spazi.





La manutenzione


Occorre sfatare il mito che spesso le tende a pacchetto siano complicate da gestire in termini di lavaggio e reinstallazione. Esistono infatti ora dei nuovi sistemi che permettono di smontare facilmente e lavare tutto insieme in lavatrice e non occorre nemmeno stirarle: basterá appenderle da umide e il peso che viene messo alla base contribuirà a fare il lavoro per voi.

Per quelle Steccate ovviamente occorrerà sfilare le stecche prima di procedere al lavaggio. Nulla di complicato comunque, solo un passaggio di qualche attimo in più.


Installazione


Il binario può essere fissato al soffitto oppure è comunque possibile optare per la soluzione “a vetro”: il piccolo binarietto, per nulla invasivo e che comunque verrà nascosto dalla tenda, verrà posizionato direttamente sul serramento (anche con pratici “ganci” che consentono di non forare): il vantaggio in questo caso sarà quello di non dover alzare le tende per aprire la finestra. Le tende sono azionate da semplici corde/catenelle.


#tendedainterno #tendeapacchetto #ambassadortende #arredamento #tessuti #tessiledarredamento



Post recenti

Mostra tutti